CAPIRE COME SIAMO FATTI

i-mille-volti-della-nutrizione-alimentazione-la-differenza-tra-mangiare-e-nutrirsi-8-638

Primo passo per una buona gestione del cibo che mangiamo quotidianamente è quello di CAPIRE CHI SIAMO avendo attenzione sul nostro GRUPPO SANGUIGNO.

Secondo passo per avere una buona ASSIMILAZIONE del cibo che mangiamo è CAPIRE SE QUEL CIBO CI APPARTIENE GENETICAMENTE.

Terzo passo è la consapevolezza di mangiare per il gusto e NUTRIRE IL NOSTRO ORGANISMO.

VEDIAMO COME FARE:

VEGETARIANI non si DECIDE di diventare a priori per scelta moralistica o religiosa MA SOLO SE IL NOSTRO MOTORE METABOLICO è adatto per quella ENERGIA, un gruppo sanguigno ZERO difficilmente potrà abbracciare il mondo vegetariano senza avere MOLTA ACCORTEZZA DI INSERIRE INTEGRATORI EXTRA, mentre per un gruppo sanguigno A è piu’ facile.

CARNIVORI o ERBIVORI non si DIVENTA ma si APPARTINE.

Siamo artefici del nostro futura SEMPLICEMENTE SCEGLIENDO ciò che ci appartiene e non ciò che DESIDERIAMO ESSERE, quando i nostri “vecchi” dicevano che SIAMO CIO’ CHE SIAMO E NON CIO’ CHE VOGLIAMO ESSERE, avevano una consapevolezza.

Oggi giorno desideriamo essere ciò che non siamo invece che apprezzare cio’ che siamo e tutto questo lo si RISCONTRA nell’alimentazione. SCEGLIERE DI MANGIARE PROTEINE e VERDURE per eliminare il grasso accumulato pensado di fare la cosa giusta è la SCELTA SBAGLIATA PER UN GRUPPO SANGUIGNO A, B e AB.

Non basta contare le calorie introdotte ma anche da quali fonti esse derivano, ANIMALI o VEGETALI e anche da DOVE vogliamo che ESSO AGISCA.

LE DIETE NON FUNZIONANO PERCHE’ SEMPLICEMENTE NON LE SI APPLICANO CALCOLANDO ALCUNI FATTORI FONDAMENTALI: ormoni, infiammazioni, assorbimento intestinale e altri fattori che aprono la STRADA VERSO IL CAMBIAMENTO.

Facciamo chiarezza su cio’ che desideriamo e poi cerchiamo la strada giusta per il nostro GIUSTO METABOLISMO ed atterremmo così il GIUSTO STIMOLO MOLECOLARE.

Dicerie come la FRUTTA fà bene oppure troppe PROTEINE sono dannos, ormai nel 2017 sono solo PAROLE AL VENTO senza alcuna BASE SCIENTIFICA. Invece bisogna gestire e scegliere individualemente i CIBI GIUSTI PER NOI semplicemente affidandosi a persone che SPIEGANO DETERMINATE SCELTE CHE HANNO SCELTO PER NOI.

Aiutare una persona significa SPIEGARE LE MOTIVAZIONI ARGOMENTANDO IL PERCHE’ DI QUEI CONSIGLI CHE CI VENGONO DATI, e non provando la dieta di una amica solo perchè ha funzionato su di lei funzionerà anche su di me.

FERMIAMOCI E RIFLETTIAMO IN QUESTO MONDO PIENO DI SAPERE SENZA CONOSCERE IL “PERCHE’.

Grazie per la lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...